A chi è rivolto

“Non ho mai il tempo necessario e sinceramente, non ho nemmeno la voglia di mettermi a controllare tutte le comunicazioni che ci inviano le banche”…….”si, siamo strutturati in azienda per avere un controllo delle relazioni bancarie perché la parte finanziaria in azienda la segue la segretaria….”. Queste sono solo due risposte, le più più comuni, che riceviamo dai titolari di azienda quando gli viene chiesto quale sia il metodo utilizzato per avere il controllo della situazione finanziaria aziendale.

Iniziare un percorso di affiancamento non è poi uno stravolgimento delle abitudini dell’azienda. Si tratta di guidare l’imprenditore e/o il responsabile amministrativo, per un certo periodo, fino al raggiungimento di un adeguato obiettivo dandogli il supporto e gli elementi che possano fortificare la sua azienda nei confronti del sistema finanziario.

L’esigenza di un manager finanziario di esperienza o di una struttura specializzata è nata Oltreoceano e approdata da pochi anni anni nel nostro Paese. Il suo acronimo tecnico è CFO Service e consiste nel ricorso per un periodo limitato alle competenze e capacità professionali di manager finanziari o società specializzate su tematiche legate alla finanza aziendale. Una figura in grado di supportare l’imprenditore e accompagnare l’impresa nelle fasi delicate di: emergenza, risanamento, rilancio, crescita ed investimento. Esigenza tanto più avvertita all’indomani della crisi del 2008, che ha visto una rilevante restrizione del credito per aziende poco preparate a gestire problematiche finanziarie.

Un rapporto professionale, strutturato con questo modello, diventa anche una conveniente scelta strategica e una ottima soluzione di equilibrio tra qualità e prezzo. Questo perché molte piccole e medie realtà produttive o non hanno le risorse adeguate per assumere un dirigente finanziario a tempo pieno oppure non ritengono opportuno (sbagliando) inserire nell’organico professionalità dedicate alla pianificazione e controllo della finanza d’azienda. Ed è qui che emerge la validità del nostro progetto e di conseguenza della proposta rivolta alle aziende.

La rappresentazione della realtà di chi vive ed opera nel tessuto imprenditoriale la possiamo semplicemente “iconizzare” con un quadrato, diviso esattamente in 4 parti che rappresentano: l’azienda, il capitale umano, il capitale finanziario ed il capitale immobiliare. L’interazione di queste 4 categorie, sia tra loro che con il sistema finanziario, è profondo e costante. Tuttavia, riuscire a far emergere che le decisioni prese in uno solo di questi ambiti, senza preoccuparsi di coordinarle con gli altri, possa talvolta avere conseguenze anche gravi sulla gestione dell’azienda, è una questione centrale. Mentre è assodato che venga prestata costante e meticolosa attenzione alla produzione, al marketing, al fatturato, all’impatto fiscale delle operazioni, agli aspetti contrattuali ecc., molto di rado si riscontra un’altrettanta scrupolosità nell’organizzazione dei processi che gestiscono l’aspetto finanziario. Valutare le strategie e gli obiettivi di sviluppo aziendali considerando anche la pianificazione finanziaria, porta inequivocabilmente ad una maggior solidità dell’azienda.

  • Quali sono i criteri che ho adottato per presentare al sistema finanziario la mia azienda?
  • Cosa serve alla mia azienda per migliorare il rapporto con le banche?
  • Chi potrebbe preoccuparsi, occuparsi ed impegnarsi a gestire questo cambiamento?
  • Cosa non dovrebbe accadere in futuro di quello che è capitato in passato?

Se ritenete interessante anche solo una di queste domande e vi piacerebbe avere delle risposte concrete, è il momento opportuno per incontrarci e comprendere come Archeide SCF può dare un importante contributo a migliorare la crescita dell’area finanza della vostra azienda, la quale rappresenta un elemento strutturale del motore del vostro business.

8 giugno 2018

Intervista a Marco Liera

Proseguono i nostri FinTalk con un’intervista a Marco Liera.

scopri tutti gli altri video

Dicembre, il Mese della Prevenzione

Non dimenticare che la causa del tuo presente è il tuo passato, come la causa del tuo futuro sarà il tuo presente. P.Neruda E’ ora di decidere il ...
scopri tutti gli altri eventi

Ecco la nostra ultima newsletter

Sono scontento e preoccupato... Ci risiamo. Come nel 2001, nel 2002, nel 2008, nel 2015, salvo un ultimo colpo di coda poco probabile, anche ...
scopri tutte le newsletter

Archeide SCF SRL ® Copyright 2017 - PRIVACY POLICY - P.IVA 04077980268