L’importante è NON crederci

Ci domandiamo sempre se ci sarà mai quel giorno in cui l’attonito risparmiatore riuscirà a capire come funzionano le cose in finanza. Ci sarà mai un giorno in cui il suo atteggiamento diventerà dubitativo e inizierà a non credere a nessuno? Proviamo a sintetizzare alcuni eventi, raccontandoli un po’ a casaccio: Lo scandalo Wirecard. La società di revisione EY (ex Ernst & Young) che per anni ha certificato la regolarità

LEGGI

La Centrale Rischi (CRIF)- L’importanza di seguire regole corrette

Per una corretta gestione finanziaria della propria azienda, il controllo della Centrale Rischi di Banca D’Italia, dovrebbe ricoprire un ruolo fondamentale. Consente, infatti, di ottenere tutta una serie di informazioni molto importanti, tali da permettere al responsabile finanziario e/o all’imprenditore di mantenere sotto controllo la propria posizione finanziaria con gli istituti di credito. E’ infatti possibile monitorare, anche su base storica, tutte le informazioni sugli affidamenti in corso e passati,

LEGGI

Le 3 caratteristiche fondamentali del Business Plan

Il Business Plan è uno strumento estremamente utile nel ciclo di vita di un’azienda. Esso non solo è la rappresentazione in parole e numeri della “vision” imprenditoriale, ma è anche la base su cui giudicare la capacità di realizzare tale visione. In questo contesto il Business Plan deve avere determinate caratteristiche che gli permettono di avere la massima efficacia nell’aiutare il manager dell’azienda nel processo decisionale. Il Business Plan tailor

LEGGI

I costi dei Fondi Comuni di Investimento e degli ETF: una variabile da non trascurare

Le principali voci di costo Le principali voci di costo dello strumento finanziario sono obbligatoriamente rese note nel KIID (il documento contenente le informazioni chiave per l’investitore). Il primo indicatore a cui guardare è sicuramente la percentuale di spese correnti. Queste ultime comprendono la commissione di gestione, il compenso per la banca depositaria e le spese contabili di revisione ed amministrazione. Tale indicatore sintetico quantifica, quindi, i costi annui ricorrenti gravanti

LEGGI