Collezioni digitali: mi compro l’origine del WEB!

All’asta da Sotheby’s il Non-Fungible Token (NFT) legato al “codice originale del World Wide Web”.

Gli NFT, come spiegato in una nostra recente Newsletter, sono dei certificati digitali che permettono di garantire l’unicità di un asset, sia esso reale o virtuale. Berners-Lee, uno degli sviluppatori che effettivamente hanno  scritto i primi codici alla base del web, ha deciso di legare un NFT al video della scrittura di una stringa del codice e di metterlo all’asta. Le offerte non sono certo mancate: ad oggi l’NFT denominato “This Changed Everything: Source Code for WWW” ha raggiunto un valore pari a 3 milioni di USD, con circa 6 ore alla fine dell’asta.

Il fenomeno degli NFT, seppur difficile da comprendere, non deve a nostro avviso essere snobbato. Sicuramente ha evidenziato dinamiche tipiche delle bolle finanziarie, tuttavia la tecnologia alla base secondo molti osservatori di mercato è valida e futuribile.

Per il momento secondo i numeri riportati da Nonfungible e dalla CNBC le transazioni in NFT sono scese da un massimo di 170ml€ a settimana ad inizio Maggio ad 8ml€ a metà giugno. Ciò segna una drastica riduzione e l’evidenza che il mercato si sta normalizzando, tuttavia sarà interessante vedere i trend futuri.