Il difficile rapporto banca azienda

Di banche e del rapporto banca-azienda, ne parlano tutti. Perché tutti hanno un conto in banca. Perché tutti hanno il “cuggino” che lavora in banca. Perché tutti hanno l’amico che conosce il direttore della banca. Perché tutti hanno il commercialista che si occupa anche di banca.

Le imprese individuali

Poi ci sono coloro che scrivono sui social raccontando il loro pessimo rapporto con gli istituti di credito perché hanno la sciagura di avere una partita Iva. Magari hanno una ditta individuale, lavorano prevalentemente in nero, non hanno esperienza nel pagar le tasse, nel pagare regolarmente i dipendenti, nell’avere un magazzino, nell’anticipare le spese sulla merce, nel dover pagare alcuni fornitori a 60 giorni (se incassi), nel dover fare le fatture o scontrini, nel dover lottare con un governo oppressivo con uffici delle entrate inadeguati e con una Santa Inquisizione chiamata Equitalia.

Le piccole imprese

Poi c’è il socio e amministratore della Società s.n.c. che si incazza perché alle banche non interessa nulla del suo progetto e che si lamenta perché l’unica cosa che vogliono sono solo le garanzie personali. Peccato che il bilancio della Società snc sia semplicemente imbarazzante, riscontrando crediti verso clienti superiori al fatturato o, alla voce “oneri diversi di gestione”, ci siano compensi amministratori superiori all’utile. Poi spesso, cigliegina sulla torta,  c’è anche un patrimonio netto negativo, perché il socio ha fatto negli anni “prelievi soci” come se la società fosse un salvadanaio da cui attingere senza fondo. Ma è colpa della banca se poi non da la linfa per andare avanti.

In tema di banche è pieno di “incapaci funzionali”.

Ricordiamoci che le banche si adattano alla nostra immagine, a come ci si presenta ed in base allo stato della nostra attività.

Un cliente organizzato, preparato, trasparente e collaborativo può raggiungere un ottimo rapporto con il suo interlocutore fino ad ottenere incondizionatamente rinnovi fido necessari, finanziamenti e servizi accessori all’attività d’impresa.

Per arrivare a questo obiettivo ci sono molti aspetti da curare ed implementare e se non c’è il tempo o la professionalità dentro azienda, la si deve cercare all’esterno. Contattaci.


Resta sempre aggiornato sul mondo della finanza e degli investimenti!

immagine di smartphone con copertina nuova app e scritte scarica subito

 

Scarica la nostra App Podcast:

Clicca qui per iOS

Clicca qui per Android

Oppure

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

 

Seguici su

LinkedIn e Instagram

20 Aprile 2021