CONSAPEVOLEZZA NELLA PIANIFICAZIONE

La pianificazione strategica

“Quando puoi misurare ciò di cui stai parlando, ed esprimerlo in numeri, puoi affermare di saperne qualcosa; se però non puoi misurarlo, se non puoi esprimerlo con numeri, la tua conoscenza sarà povera cosa e insoddisfacente: forse un inizio di conoscenza, ma non abbastanza da far progredire il tuo pensiero fino allo stadio di scienza, qualsiasi possa essere l’argomento.”

Lord T. Kelvin

Il Controllo di Gestione deve essere in grado di descrivere flessibilmente in numeri le caratteristiche commerciali, reddituali, produttive e patrimoniali di un’azienda. Tuttavia non devono essere meri ed asettici numeri, ma semplici e significativi indicatori condivisi con l’imprenditore che lo aiutano a per prendere una decisione consapevole in tempi relativamente brevi.

DUE DILIGENCE DI PROCESSO

Ogni azienda consapevolmente o inconsapevolmente attua un processo di controllo di gestione. Ma è esso efficiente, può essere migliorato e con che costo-opportunità?

RICLASSIFICA CONTABILE

l mio Conto Economico, Stato Patrimoniale e Cash Flow rappresenta efficacemente l’andamento delle principali variabili dell’azienda o vi è la necessità di attuare una riclassifica del piano dei conti della società ai fini gestionali?

BUDGET

Dopo aver quadrato e riclassificato coerentemente la contabilità generale e quella analitica, posso analizzare consapevolmente l’andamento passato dell’azienda. Con queste informazioni la stima del futuro diventa più precisa.

AGGIORNAMENTO E STRESS TEST

Quando il Controllo di Gestione arriva al Budget con ogni probabilità vi sono già nuove informazioni che lo rendono obsolete. L’efficienza del controllo di gestione sta nella flessibilità, nella facilità di aggiornamento e nella capacità di descrivere multipli scenari futuri.

1° STEP

Analisi

del passato

L’analisi a consuntivo deve essere precisa, sintetica e aggiornata. L’efficienza sta nel riuscire a processare i dati velocemente.

2° STEP

Stima

del futuro

Si deve mettere in numeri la view dell’imprenditore, collegandola al passato dell’azienda. Non è uno scenario unico, ma un insieme di alternative più o meno probabili.

3° STEP

Controllo

e aggiornamento

Il budget è una traccia. Nuove informazioni, tra cui i motivi dei discostamenti, portano alla necessità di aggiornare di continuo la traccia più probabile.

APPROFONDIMENTI
Le 4 regole per ottenere un buon rendimento20201126153546

Le 4 regole per ottenere un buon rendimento

26 Novembre 2020
Le principali università americane hanno da sempre un bel gruzzoletto messo da parte. Esso deriva principalmente dalle numerose donazioni degli ex studenti, diventati facoltosi uomini e donne d’affari. Ma nel corso degli anni i College Endowments si sono anche auto-alimentati per la capacità delle università nell’investire tale gruzzoletto. “Eh certo, con contanti cervelloni a disposizione [&helli...
Bond Europei alla Stranger Things20201028164054

Bond Europei alla Stranger Things

28 Ottobre 2020
Le obbligazioni Investment Grade a breve termine in valuta locale sono una delle asset class più importanti in un portafoglio tipo di un investitore. Esse sono gli strumenti più sicuri e stabili dove allocare il proprio denaro, poiché da un lato hanno un rischio di credito (probabilità di fallimento dell’emittente) molto basso, dall’altro non hanno […]...
Economia ed Azionario vanno a braccetto20200925170752

Economia ed Azionario vanno a braccetto

25 Settembre 2020
Il prodotto interno lordo italiano in termini reali è calato del 12% dal 2000 ad oggi e sta toccando in questi mesi il valore più basso dalla metà degli anni 90. Il trend, iniziato con la crisi del 2008, non è stato mai invertito ed i rimbalzi nell’attività economica sono stati solo temporanei e seguiti […]...
Il Recovery Fund ha un colore verde20200810104246

Il Recovery Fund ha un colore verde

10 Agosto 2020
Il 21 luglio 2020 i leader dell’EU hanno raggiunto un accordo di massima su un pacchetto congiunto del valore di 1.824 Miliardi di Euro che unisce e finanzia il piano finanziario pluriennale (1.074 Mld€) con un piano di rilancio straordinario “Next generation EU” (750 Mld€), che si aggiunge ai 540 Mld€ già disponibili per le […]...
Altro...