QUAL'È IL TUO PROFILO?

Propensione al rischio

Ti sei mai chiesto a cosa può servire la tua ricchezza e quali sono le azioni che potresti porre in essere per raggiungere il massimo dei tuoi obiettivi? La maggior parte delle persone fatica a identificare chiaramente le proprie priorità.
Con un approccio strutturato e consolidato nel tempo, ti accompagneremo in un percorso che ti permetterà di mantenere allineate le strategie di gestione patrimoniale ai tuoi obiettivi di vita.

La pianificazione basata sugli obiettivi e sulla conoscenza della ricchezza famigliare va molto più in profondità perché si basa su una profonda comprensione del contesto patrimoniale ed emotivo della persona.

PRUDENTE

Necessita di ottenere un rischio molto contenuto. Si preoccupa di puntare alla massima protezione del patrimonio piuttosto che al rendimento.

MEDIO BASSO

Vuole tenere sotto stretto controllo la quantità di rischio che si assume perché vuole arginare al massimo la possibilità di subire una perdita. Per lui le oscillazioni di mercato sono eventi che lo portano a probabili reazioni di panico.

MEDIO ALTO

Accetta consapevolmente l’assunzione di rischi controbilanciati da opportunità adeguate. E’ capace di interpretare correttamente le oscillazioni di mercato, valuta i ribassi come opportunità da far proprie.

AUDACE

E’ disponibile ad operare anche su orizzonti temporali di breve periodo prendendosi consapevolmente elevati gradi di rischio. Conosce bene le regole dei mercati, la volatilità delle quotazioni non lo spaventa ed è pienamente consapevole che i risultati arrivano nel medio lungo periodo.

1° STEP

Analisi

del portafoglio attivo

Il primo passo per identificare gli ambiti di miglioramento e riconfermare le scelte giuste.

2° STEP

Organizzazione

del portafoglio

Identificato il profilo di rischio, il portafoglio modello ci guiderà nella costruzione del tuo portafoglio ideale.

3° STEP

Monitoraggio

di rendimenti e costi

La pianificazione patrimoniale non è un intervento una tantum. Il cambiamento genera opportunità: saperlo gestire farà la differenza.

PERFORMANCE

Controllo

dei costi

I costi finanziari possono ridurre sensibilmente i ritorni di un piano di investimento.
Minimizzare la loro incidenza è uno dei pilastri fondamentali della pianificazione finanziaria. E’ sempre importante NON chiedere quanto un investimento può farvi guadagnare ma quanto fate guadagnare voi a chi ve lo vende.

OTTIMIZZAZIONE

Supervisione

del patrimonio

Una regia esperta nel coordinamento strategico degli asset patrimoniali come strumento efficace per massimizzare i tuoi rendimenti. Aggregare virtualmente differenti posizioni distribuite tra diversi intermediari aiuta a comprendere il corretto assetto dell’intero patrimonio.

CONSAPEVOLEZZA

Gestione

del rischio

Investire significa anche rischiare. Dopo averti accompagnato nell’individuazione del tuo profilo di rischio, avrai la sicurezza di poter contare su un portafoglio che rispetterà costantemente le tue esigenze e gestirà correttamente la tua tolleranza ai rischi.

APPROFONDIMENTI
Economia ed Azionario vanno a braccetto20200925170752

Economia ed Azionario vanno a braccetto

25 Settembre 2020
Il prodotto interno lordo italiano in termini reali è calato del 12% dal 2000 ad oggi e sta toccando in questi mesi il valore più basso dalla metà degli anni 90. Il trend, iniziato con la crisi del 2008, non è stato mai invertito ed i rimbalzi nell’attività economica sono stati solo temporanei e seguiti […]...
Il Recovery Fund ha un colore verde20200810104246

Il Recovery Fund ha un colore verde

10 Agosto 2020
Il 21 luglio 2020 i leader dell’EU hanno raggiunto un accordo di massima su un pacchetto congiunto del valore di 1.824 Miliardi di Euro che unisce e finanzia il piano finanziario pluriennale (1.074 Mld€) con un piano di rilancio straordinario “Next generation EU” (750 Mld€), che si aggiunge ai 540 Mld€ già disponibili per le […]...
L’importante è NON crederci20200710093404

L’importante è NON crederci

10 Luglio 2020
Ci domandiamo sempre se ci sarà mai quel giorno in cui l’attonito risparmiatore riuscirà a capire come funzionano le cose in finanza. Ci sarà mai un giorno in cui il suo atteggiamento diventerà dubitativo e inizierà a non credere a nessuno? Proviamo a sintetizzare alcuni eventi, raccontandoli un po’ a casaccio: Lo scandalo Wirecard. La […]...
I costi dei Fondi Comuni di Investimento e degli ETF: una variabile da non trascurare20200616110310

I costi dei Fondi Comuni di Investimento e degli ETF: una variabile da non trascurare

Le principali voci di costo Le principali voci di costo dello strumento finanziario sono obbligatoriamente rese note nel KIID (il documento contenente le informazioni chiave per l’investitore). Il primo indicatore a cui guardare è sicuramente la percentuale di spese correnti. Queste ultime comprendono la commissione di gestione, il compenso per la banca depositaria e le spese […]...
Altro...